Carta dei Servizi

Croce Rossa Italiana Comitato di Genova | Trasporto ed Assistenza Sanitaria | CRI Genova | Carta dei Servizi

Carta dei Servizi

La “Carta dei Servizi” di Croce Rossa Italiana - Comitato di Genova nasce con la precisa intenzione di voler rendere chiara e trasparente l’azione associativa a tutti i cittadini, agli Enti Pubblici e alle Associazioni di Volontariato con cui lavoriamo per rendere un servizio nei confronti dei più vulnerabili e nei confronti dei cittadini presenti nel territorio di nostra competenza e non solo. Un’azione più chiara, più forte e più incisiva, nell’ottica di essere “Un’Italia che Aiuta”.

 

Questa “Carta dei Servizi” si pone questi obiettivi:

A. far conoscere al territorio i nostri sette Principi Fondamentali, i nostri Valori e il nostro costante servizio verso tutti i cittadini reso da volontari e dipendenti che, 24 ore su 24, garantiscono grazie all’impegno nelle nostre diverse Aree di attività;

B. contribuire, con la nostra azione associativa, a far crescere una società civile più giusta, più solidale e senza discriminazione di sesso, razza, opinioni politiche, religiose e sessuali, proprio come afferma la nostra Carta costituzionale all’articolo 3;

C. dare ai cittadini e agli enti pubblici e privati che fruiscono del nostro servizio uno strumento per controllare e verificare la qualità e l’efficienza del servizio stesso che eroghiamo quotidianamente, al fine di poter lavorare costantemente al miglioramento della nostra azione, perché vogliamo continuamente offrire un livello di qualità a chi ne ha bisogno;

 

Gli organi vitali per il funzionamento del Comitato sono i Volontari, che dedicano il loro tempo alle attività del Comitato e fanno in modo che esso sia in grado di erogare i servizi trattati in questa Carta; decidono di impiegare il loro tempo libero per aiutare la comunità, incarnando nel migliore dei modi i 7 Principi Fondamentali della Croce Rossa.

 

La carta dei servizi: cos’è?

La carta dei servizi è il documento con cui la Croce Rossa Italiana - Comitato di Genova OdV si impegna formalmente in merito ai servizi erogati alla popolazione.

La Carta dei Servizi è stata introdotta nel gennaio del 1994 con la direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri (D.P.C.M. 27 gen.1994), ha avuto un ruolo di rilievo nella riforma della Pubblica Amministrazione (Legge n. 59/1997 art.17) ed ha trovato un’ulteriore conferma in materia di servizi sociali nella Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali (Legge n. 328/2000 art.13).

La Carta definisce in modo chiaro, trasparente e comprensibile i servizi offerti, le modalità di accesso agli stessi servizi e gli standard di qualità con cui sono erogati.

La stessa Carta può anche diventare un punto di partenza per chi, da volontario a dipendente, voglia rendersi maggiormente parte del continuo processo interno di miglioramento della qualità e della quantità dei servizi ed individuare nuovi punti di intervento.

 

Il punto cardine della carta dei servizi è soddisfare il cittadino che si rivolge alla nostra organizzazione, garantendo la massima qualità nei servizi da noi erogati. Vogliamo mettere in primo piano la funzionalità, la modernità dei mezzi, unite alla preparazione, completa sotto ogni punto di vista, alla cortesia e alla disponibilità del personale.

La qualità viene verificata periodicamente grazie a strumenti di valutazione, quali relazioni annuali e feedback dell’utenza.

 

Che obiettivi si pone la carta dei servizi?

● Portare alla conoscenza di tutti il Movimento della Croce Rossa, i 7 Principi che ne pongono le fondamenta, la generosità delle persone che lo compongono.

● Coinvolgere la comunità: i cittadini e le Associazioni possono collaborare con noi per migliorare la qualità e la quantità dei servizi erogati, affinché poi la cittadinanza possa trarne vantaggio in termini economici, umani e di inclusione sociale

● Fornire alla comunità un termine di paragone, per verificare la qualità dei servizi, in modo che l’Associazione stessa possa partire dalle critiche e migliorarsi.

 

Questa carta è in costante aggiornamento, così da poter intervenire laddove ce ne sia maggiormente bisogno e da adattarsi alle esigenze di una società dinamica. Punta al miglioramento della qualità della vita, obiettivo che l’Associazione persegue con tutte le sue risorse.