Ente Gestore

La Comunità Genitore Bambino/a SOS bambino è collocata all’interno dell’Area Infanzia servizi integrati per l’infanzia, della Croce Rossa comitato CRI Genova. Il servizio opera in collaborazione con gli A.T.S. del territorio e dal 1998 è inserito nella Rete Genitore Bambino del Comune di Genova.

Finalità del Servizio

Il Servizio risponde a bisogni di inclusione, ed accoglienza temporanea, di osservazione e sostegno della relazioni genitore figlio. Offre ai nuclei accolti un sostegno educativo in contesto abitativo di Comunità con particolare attenzione al sostegno e all’implementazione delle competenze genitoriali e alla tutela dei minori

Autorizzazioni/Convenzioni/Regolamenti

La Comunità SOS bambino ha una autorizzazione al funzionamento come Presidio di Ospitalità Collettiva n° 95 dell’anno 2007 rilasciata il 10 settembre 2007 dal Comune di Genova e può ospitare un massimo di 14 persone corrispondenti comunque ad una accoglienza contemporanea massima di 6 nuclei, due con due figli ed una stanza adibita al volontario. E’ in rapporto di convenzione sempre con il Comune di Genova ma può ospitare nuclei provenienti da tutto il territorio nazionale. La Comunità ha un suo regolamento scritto a cui si devono attenere i nuclei ospitati. La Struttura ha ed attiva le necessarie assicurazioni per lo svolgimento delle sue attività.

Destinatari

La Comunità genitore-bambino accoglie, famiglie fragili, in particolare nuclei monoparentali Nuclei, anche con più figli, che, anche contestualmente presentino problematiche di tipo personale, familiare, sociale e nelle relazioni genitore figlio, e che solitamente presentano una forte limitazione dell’autonomia sul piano abitativo, lavorativo e/o economico; li, genitori con figli minori segnalati dai servizi sociali e/o socio sanitari.

Ubicazione

l’Alloggio si trova nella zona del Municipio del Levante, in Genova, ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici o privati; è raggiungibile in pochi minuti sia dalla stazione ferroviaria, sia dal casello autostradale.

Ricettività

La Struttura è dotata di sei camere da letto Vi è una cucina attrezzata, una sala polifunzionale, uno spazio giochi per i bimbi, un ufficio per gli operatori, dispensa, sette servizi igienici, tre poggioli ed un giardino recintato. La Comunità è aperta tutti i giorni dell’anno.

Ospitalità

La Comunità è arredata e attrezzata. Vengono forniti (a titolo esemplificativo e non esaustivo): generi alimentari, prodotti per l’igiene e cura personale, biancheria per la camera, prodotti per la pulizia degli ambienti, prodotti di cancelleria, farmaci ecc. Le ospiti di norma provvedono alla pulizia e al riordino delle proprie stanze e degli spazi comuni. La CRI si impegna a far svolgere periodiche approfondite pulizie dell’alloggio e il periodico controllo della struttura, degli impianti e degli arredi e la relativa manutenzione.

Impegni dei destinatari

E’ condizione necessaria che i nuclei di cui si prevede l’inserimento in alloggio sottoscrivano la documentazione sulla privacy, il regolamento della Comunità, il Progetto educativo per il nucleo.

Personale

La Comunità è coperta dalle 06,00 alle 22,00 da personale professionale sette giorni su sette, per un totale di 90 ore di intervento educativo. Sulla Struttura lavorano operatori, con titolo adeguato alla normativa vigente e con esperienza specifica nel settore, a supporto dei nuclei ospitati, dei progetti individuali e a garanzia della buona tenuta e conduzione della Comunità. Il rapporto minimo educatore/ospite è pari al 1/1:5,33 e, sempre come standard minimo,si garantisce la reperibilità sulle 24h del coordinatore o di un suo sostituto.

  • Formazione e Supervisione: l’èquipe svolge ha una supervisione mensile e svolge un minimo di 20 ore si formazione annue per operatore.
  • Pei: per ogni nucleo viene definita di concerto con il servizio inviante una progettualità individualizzata attuata secondo specifiche metodologie.
  • Tempi di risposta per le immissioni: In via ordinaria la risposta alle domande di inserimento viene data entro 10/15 gg max, per i casi di manifesta urgenza la risposta viene fornita entro 36 ore.
  • Dimissioni: le dimissioni vengono concordate con il Servizio inviante
  • Riferimenti/comunicazioni : per le informazioni sul Servizio si può chiamare il servizio e chiedere del Coordinatore dal lunedì al sabato, di norma dalle 9 alle 18 telefonando , sempre dal lunedì al sabato in struttura a 32043888130103760188. Si può comunque inviare un fax allo 0103760188 oppure una e mail a seguenti indirizzi di posta elettronica:
    cl.genova.sosbambino@liguria.cri.it
  • Di norma la Carta dei Servizi viene rivista annualmente, prossima revisione entro il 2015
  • Maggiori specifiche sulla Comunità si trovano nel Progetto di Gestione che è a disposizione per essere visionato dagli interessati aventi titolo.

sos bambino1


Servizi CRI Genova