+39 010 310831 genova@cri.it

Area 6 - Sviluppo

Sviluppiamo la nostra azione per prevenire e affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità

Riconosciamo il valore strategico della comunicazione per dare voce ai bisogni umanitari delle persone vulnerabili. Puntiamo a garantire livelli sempre più elevati di efficienza e trasparenza, ad accrescere la fiducia dei beneficiari e di chi sostiene le nostre attività. A rafforzare e sviluppare la rete di volontari.

Obiettivi specifici

  • Aumentare la capacità sostenibile della Croce Rossa Italiana a livello locale, per prevenire ed affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità
  • Rafforzare la cultura del servizio volontario e della partecipazione attiva
  • Assicurare una cultura di responsabilità trasparente nei confronti dei nostri stakeholder
  • Mantenere gli statuti, regolamenti e piani d’azione in linea con le raccomandazioni e decisioni nazionali
  • Adattare ogni nostra azione all’evoluzione dei bisogni delle persone vulnerabili

Attività quadro dell’area 6

  • lo sviluppo organizzativo;
  • la comunicazione (esterna, interna, documentazione);
  • la promozione e le politiche del volontariato;
  • la promozione-reclutamento-fidelizzazione dei soci attivi e dei sostenitori;
  • lo sviluppo dei partenariati strategici;
  • la pianificazione e la progettazione dei servizi;
  • la trasparenza;
  • l’advocacy;
  • il fundraising;
  • la gestione delle risorse umane;
  • il monitoraggio delle attività e dei progetti in corso di implementazione, nonché la valutazione del loro impatto.

Pianificazione, monitoraggio e valutazione

 

Favoriamo una cultura della progettazione comprensiva di monitoraggio intermedio e valutazione finale delle attività e dei servizi svolti. Questa modalità di lavoro, oltre a favorire la realizzazione di progetti e attività rispondenti ai bisogni della popolazione, favorisce il miglioramento dei servizi ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Reporting delle attività

Elaborare report sul raggiungimento degli obiettivi delle singole attività e progetti consente di essere più accountable nei confronti dei portatori di interesse.
Un’associazione che reportizza le attività svolte e i risultati raggiunti è un’associazione più trasparente e funzionante.

Comunicazione

Comunicazione interna

Condividere esperienze e progetti all’interno dell’associazione, anche mediante lo scambio e la condivisione di buone pratiche adottate in altre realtà e progetti realizzati.
Rientrano in questo ambito gli strumenti volti a facilitare lo scambio di queste informazioni come gli house organ di Croce Rossa, le newsletter e l’utilizzo di sistemi di condivisione volti a comunicare con i membridell’Associazione.

Comunicazione esterna

Gestione della comunicazione istituzionale con l’esterno (tv, giornali, radio, siti web e social network) per diffondere notizie delle attività organizzate in linea con l’identità visiva dell’associazione al fine di promuovere positivamente l’immagine di Croce Rossa. Un’associazione che diffonde le proprie iniziative ed i risultati raggiunti è un’associazione più incisiva e trasparente.

Documentazione attività

Documentare le attività organizzate, prima, durante e dopo, mediante reportage fotografici e riprese video per la promozione delle iniziative e far conoscere alla popolazione quanto realizzato.
La documentazione fotografica e video, in alcuni contesti operativi, può avere il duplice scopo di archiviare materiale ad uso interno per analizzare l’operato e migliorare la qualità, e contestualmente creare una base di materiale per divulgare gli esiti dell’iniziativa in maniera più incisiva e d’impatto.

Gestione dei soci

Recruitment

Organizzazione del reclutamento di nuovi volontari in virtù delle necessità della comunità e delle priorità dell’Associazione. Il reclutamento, quindi, potrà essere mirato per accrescere l’Associazione di determinate competenze o senza un target specifico.

Attività per i soci

Organizzazione di momenti volti a favorire la partecipazione associativa nonchè attività ludicoricreative interne al Comitato volte a rafforzare il gruppo e consolidare i rapporti interni all’associazione.

Azioni di fidelizzazione e coinvolgimento dei soci ordinari

Individuare azioni e strumenti volti a fidelizzare i soci ordinari mediante il coinvolgimento, la fidelizzazione e l’aggiornamento.

Sviluppo organizzativo

Organizzazione interna

Sviluppo dell’associazione attraverso l’adozione di modelli organizzativi che facilitino la vita associativa dei Soci, che al contempo semplifichino la gestione operativa del Comitato e che permettano un’efficiente impiego delle risorse umane e materiali.

Networking e partnerships

Sviluppo di partenariati strategici con le organizzazioni e le istituzioni con finalità affini atte a fare rete e rendere più efficace ed efficiente l’utilizzo delle risorse, oltre che a promuovere scelte strategiche volte a favorire lo sviluppo sociale della comunità.

Sviluppo tecnologico

Garantire uno sviluppo tecnologico delle attrezzature in uso per migliorare la capacità d’impatto sul territorio ammodernando i sistemi informatici alle esigenze.

Fundraising e sviluppo partenariati

La Croce Rossa Italiana ha intenzione di fornire strumenti ai propri comitati per procedere ad un sostanziale ripensamento e rafforzamento della propria capacità di mobilitare risorse che consenta di diventare più attraente per, raggiungere e mobilitare efficacemente persone, partner, istituzioni ed aziende. La necessità di tale intervento si inserisce in un contesto caratterizzato dal crescente numero di persone che si trovano in condizione di vulnerabilità, anche a causa dell’impatto sociale ed umanitario della crisi economica, nonché dai recenti cambiamenti dell’assetto normativo ed organizzativo della Croce Rossa Italiana.Il rafforzamento della capacità di mobilitare risorse è di estrema importanza per garantire e migliorare la sostenibilità dei servizi resi dalla Croce Rossa Italiana in favore delle persone che si trovano in condizione di vulnerabilità; essa è altresì connessa con gli standard qualitativi e la pertinenza di tali servizi, nonché con l’accountability nei confronti dei beneficiari e dei partner.

Servizio Psicosociale

Migliorare la vita delle persone vulnerabili mobilitando il potere dell’umanità: questa è la Mission della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC), intesa come dare “la possibilità a ciascuno di raggiungere il massimo delle proprie potenzialità, di vivere con dignità una vita produttiva e creativa, sulla base delle proprie necessità e scelte, pur adempiendo i propri obblighi e realizzando i propri diritti”.

Il supporto psicosociale facilita la resilienza nell’individuo, famiglie e comunità e diventa il programma trasversale e di eccellenza per la Croce Rossa proteggendo il benessere psicosociale dei beneficiari, personale e volontari.
Il Servizio Psicosociale (SeP) della Croce Rossa Italiana si muove seguendo questi Principi Guida e, in particolare:

  • si propone di contribuire alle tematiche psicosociali;
  • supportare le iniziative messe in atto dalle Aree di intervento della Croce Rossa Italiana, nelle quali è organizzata l’attività della CRI, ponendosi come strumento trasversale utile per tutti;
  • rafforzare la rete di unità locali del Servizio Psicosociale attraverso un piano strategico basato sull’analisi dei bisogni e delle vulnerabilità della comunità alla quale è rivolto il loro operato.

In particolare il SeP si indirizzerà a:

  • tutela del benessere organizzativo a favore di ogni socio della Croce Rossa Italiana con attività di tutoraggio del percorso all’interno dell’Associazione;
  • predisposizione di programmi formativi per il personale operante nelle diverse Aree al fine di renderlo consapevole dei risvolti psicosociali delle varie attività;
  • formazione di operatori qualificati in grado di costituire una massa critica che consenta alla CRI un efficace operatività delle Aree;
  • supporto allo sviluppo di progetti di attività per l’aspetto psicologico e psicosociale.

SVILUPPO – AREA 6
ENRICO DI FRANCESCO
Email: area6@crigenova.it  

Share This