+39 010 310831 genova@cri.it

Area 1 - Salute

 

Gli obiettivi

Lo sviluppo dell’individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale” (OMS), che richiede quindi un approccio globale ed integrato all’individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.
Ecco perché la Croce Rossa Italiana pianifica e implementa attività e progetti di assistenza sanitaria e di tutela e promozione della salute volti alla prevenzione e alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità, incoraggiando l’adozione di misure sociali, comportamentali che determinino un buono stato di  salute.

Obiettivi specifici

  • Migliorare lo stato di salute delle persone e delle comunità
  • Proteggere la vita e fornire supporto socio-sanitario alle comunità
  • Costruire comunità più sicure attraverso la promozione della salute
  • Assicurare l’acquisizione di competenze da parte della comunità per proteggere la propria vita e quella degli altri

Attività quadro dell’area 1

  • la promozione della donazione volontaria del sangue;
  • la diffusione del Primo Soccorso;
  • l’educazione alla salute e la promozione di stili di vita sani;
  • il servizio ambulanza ed i servizi assimilabili;
  • i servizi in ausilio al Servizio Sanitario delle Forze Armate, come previsti dalle Convenzioni di Ginevra;
  • la diffusione del BLS, del BLSD, del PBLS del PBLDS;
  • le manovre di disostruzione pediatrica;
  • il trucco e la simulazione.

Promozione della donazione volontaria

Donazione del sangue

Promuoviamo e supportiamo attivamente la donazione del sangue e degli emoderivati nei luoghi di aggregazione e all’interno delle strutture idonee.

Vai alla sezione dedicata alla donazione del sangue

Donazione del midollo

Promuoviamo attivamente la donazione del midollo osseo nei luoghi di aggregazione e all’interno di luoghi e strutture idonee.

Donazione organi, tessuti e cellule

Promuoviamo attivamente la donazione degli organi, tessuti e cellule. Gli organi che si possono prelevare sono i reni, il fegato, il cuore, il pancreas, i polmoni e l’intestino, mentre i tessuti sono le cornee, il tessuto osseo, le cartilagini, i tendini, la cute, le valvole cardiache, i vasi sanguigni.

Il principio del silenzio assenso (capo II, Legge 1 aprile 1999, n. 91) non è ancora applicato, in quanto non è stata ancora costituita un’anagrafe informatizzata dei cittadini assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale che permetta la notifica ad ogni cittadino, da parte di un Pubblico Ufficiale, di un modulo per la dichiarazione di volontà in cui si informa lo stesso che, in mancanza di una esplicita dichiarazione, si presume il consenso alla donazione.

In questo periodo transitorio la legge stabilisce il principio del consenso o dissenso esplicito, per cui a chiunque è data la possibilità di dichiarare validamente la propria volontà scegliendo la registrazione della volontà presso gli appositi sportelli delle Aziende Sanitarie Locali, dei Comuni epresso sedi dell’A.I.D.O.;

Basterà una dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti scritta su un comune foglio bianco che riporti nome, cognome, data e luogo di nascita, data e firma o l’atto olografo dell’A.I.D.O.

Primo soccorso

Corsi di primo soccorso

I volontari qualificati dalla Croce Rossa tengono corsi di primo soccorso nelle scuole elementari, medie e superiori (durata di 10 ore), alla popolazione adulta (durata 18 ore) e nelle aziende.
La vigente legislazione italiana prevede, ai sensi del D-Lgs 81/08, la formazione del personale dipendente addetto al primo soccorso aziendale. La croce Rossa Italiana, attraverso medici ed istruttori, tiene lezioni teoriche e pratiche volte alla certificazione del personale.

Manovre salvavita

Divulgazione delle manovre salvavita (rianimazione cardi-polmonare, disostruzione delle vie aeree, arresto di un’emorragia) attraverso brevi lezioni interattive a genitori, insegnanti, familiari e comunità.

 

Educazione alla salute e promozione stili di vita sani

 

Prevenzione delle malattie

Attività volte a garantire uno stile di vita sano e sicuro con particolare attenzione alla popolazione a rischio. rientrano in queste attività le iniziative di prevenzione delle malattie cardiovascolari, trasmissibili e non trasmissibili.

Corretta alimentazione

Organizzazione d’incontri informativi sulle corretta alimentazione e sui disturbi ad essa correlati al fine di evitare i rischi conseguenti a diete non controllate ed utilizzo di farmaci.

Sicurezza stradale

Attraverso giornate di formazione e informazione nei luoghi d’aggregazione la Croce Rossa Italiana sensibilizza la popolazione a una cultura della sicurezza stradale e ai rischi legati ai vari comportamenti a rischio, puntando così a produrre un cambiamento positivo.

Igiene

Favorire l’attenzione delle condizioni igienico-sanitarie e alla salute per favorire il benessere fisco, mentale, affettivo e sociale dell’uomo.

Attività rivolte a persone con dipendenza da sostanze e da comportamenti

Le attività si distinguono in prevenzione, indirizzate alla riduzione del danno e alla sensibilizzazione delle persone a stili di vita sani e sicuri, e assistenza sanitaria e psicologica su strada in caso di abuso.

Poliambulatorio

Il servizio è rivolto a persone difficilmente accessibili o in condizione di vulnerabilità attraverso prestazioni mediche ed infermieristiche con personale sanitario volontario o dipendente.

Assistenza sanitaria e promozione della salute rivolto alle persone migranti

Il servizio offre assistenza e promozione della salute favorendo l’accesso ai servizi sanitari anche attraverso l’orientamento ai diritti e doveri vigenti nel Paese

 

Servizio di ambulanza e trasporti assimilabili

 

Dialisi

Servizio di trasporto rivolto alle persone sottoposte a dialisi che quindi hanno necessità ciclica di spostamento dal proprio domicilio ai centri dialisi e viceversa con l’impiego di mezzi e personale dell’Associazione.

Patologie neurodegenerative

Il servizio è rivolto a persone con patologie neurodegenerative che hanno necessità di spostarsi dal proprio domicilio ai centri convenzionati e viceversa con l’impiego di mezzi e personale dell’Associazione.

Trasporto in emergenza

Collaboriamo e interagiamo con il sistema di gestione delle emergenze 118 con veicoli attrezzati e personale qualificato secondo le normative vigenti nelle diverse regioni.

Trasporto infermi

Il servizio è rivolto a persone con difficoltà di deambulazione che hanno necessità di spostarsi dalla propria residenza ad altre destinazioni. Può essere espletato mediante l’impiego di ambulanze attrezzate o di auto in base al tipo di trasporto da effettuare ed alle modalità con cui deve essere accompagnata la persona.

 

Ausilio al servizio sanitario delle Forze Armate

I volontari iscritti alle componenti C.R.I. ausiliare delle Forze Armate forniscono assistenza sanitaria e formano il personale, in ambito sanitario con corsi di BLS – BLSD e Primo Soccorso, delle forze armate, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco.

Share This